fbpx
Magazine di notizie, attualità, cultura, viaggi e tradizioni

IN CHE MODO LA TERAPIA MANUAlE PUO’ ESSERE D’AIUTO A UNO SPORTIVO?

Categoria: Chinesiologia
IN CHE MODO LA TERAPIA MANUAlE PUO’ ESSERE D’AIUTO A UNO SPORTIVO?

Per quanto riguarda il trattamento nello sportivo mi soffermerei su 3 punti fondamentali:
1) PREVENZIONE
2) MANTENIMENTO
3) IN ACUTO
PREVENZIONE:
A livello preventivo, è compito della Terapia Manuale di ricercare i gesti atletici funzionali per il singolo sport, tenerli sott’occhio, evitando cosi l’insorgenza di compensi o di posture scorrette, che spesso nel tempo possono dare origine all’insorgenza del dolore.
MANTENIMENTO:
La fase di mantenimento è una sorta di prevenzione continua, dove la Terapia Manuale si occupa di tenere sott’occhio la funzionalità di tutto il corpo per permettere allo sportivo si esprimere sempre il 100% in ogni allenamento e competizione garantendoli la massima funzionalità delle strutture muscolo-scheletriche durante i gesti atletici.
IN ACUTO:
Prima si inquadra un problema, e prima lo si risolve!
Detto questo, la Terapia Manuale durante la valutazione in acuto si occupa di identificare traumi come strappi, contratture, borsiti ecc. consigliando qualora avesse un dubbio diagnostico una visita medica necessaria per la prescrizione di esami strumentali come: ECOGRAFIE, RISONANZE MAGNETICHE ecc. Qualora non ci fossero complicanze mediche, la Terapia Manuale attraverso le manipolazioni è in grado di ristabilire la giusta postura dello sportivo mettendolo nelle migliori condizioni per la ripresa dal trauma, velocizzando così i tempi di recupero.

Vi aspettiamo per una corretta valutazione e successivo piano di trattamento personalizzato.
Trattare il paziente “seriamente” e non “in serie”
Trattarlo come “unico” e non come “uno in più”

 

FisioLife FisioLife FisioLife
Via Piave 2, Orvieto (Loc. Sferracavallo)
Cell. 329.92.19.878 - Cell. 392.55.59.214